UN’OPERA D’ARTE AL MESE:THE PHYSICAL IMPOSSIBILITY OF DEATH IN THE MIND OF SOMEONE LIVING di Michele Piattellini

shark

Come primo articolo di questa mia nuovissima rubrica ho deciso di presentare un’opera simbolo degli ultimi anni. The physical impossibility of death in the mind of someone living,meglio conosciuta come  lo squalo da dodici milioni di dollari è un ‘opera del 1991 dell’artista inglese Damien Hirst. Quest’impressionante belva intrappolata in una teca riempita di formaldeide,fu commissionata dal collezionista Charles Saatchi,uno dei pubblicitari piu’ famosi al mondo,e realizzata da Hirst dopo un singolare percorso creativo. Hirst,infatti, mise un annuncio in un giornale australiano con la scritta “Cercasi Squalo”. Dopo alcuni mesi fu accontentato e lo squalo venne spedito nel suo studio londinese dove l’artista lo inseri’ nella teca riempita con la formaldeide,liquido indispensabile per la conservazione. A questo punto entro’ in scena il genio commerciale di Saatchi che,con un grande battage mediatico creo’ un interesse incredibile nei confronti dell’opera che,nel 1998, fu esposta alla Tate Modern di Londra. Nel 2005 Saatchi si convinse che era il momento giusto per vendere e riusci’ a spuntare l’iperbolica cifra di 12 milioni di dollari. Ad aggiudicarselo fu un top manager di hedge found che occupa la posizione numero 35 tra gli uomini piu’ ricchi d’America.Si scatenarono come era prevedibile una serie di grosse polemiche incentrate fondamentalmente sul fatto che molti ritenessero scandaloso pagare 12 milioni di dollari per uno squalo sotto formaldeide.Sono d’accordo. E’ una cifra troppo bassa per un’opera del genere.Dovrebbe costarne almeno 120, come l’Urlo di Munch appena venduto. Hirst,infatti,che lo si voglia o meno è il piu’ lucido interprete dei nostri tempi.Il suo progetto di raccontare la morte,non delle farfalle o degli squali,delle mosche o degli umani ma dell’utopia dell’arte come pharmakon per migliorare il mondo è a dir poco illuminante. Hirst è un genio. Perchè solo un genio puo’ fare di uno squalo l’icona del nostro tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...