A. VIVALDI, STABAT MATER

Lo Stabat Mater è una delle prime composizioni sacre di Vivaldi e fu scritta per la festa patronale della chiesa bresciana di Santa Maria della Pace, che il musicista visitò nel 1711 in qualità di violista. A differenza della musica sacre scritta per le fanciulle del Pio Ospedale veneziano, quest’opera è per voce maschile, castrato o falsetto. Il testo liturgico non può essere modificato, ma per i Vespri del venerdì successivo alla settimana santa si utilizzava una versione ridotta. Ciò permise a Vivaldi di usare solo 9 delle 18 strofe originali, conferendo al brano maggiore uniformità ed estensione rispetto, per esempio, all’opera omonima di Alessandro Scarlatti. Vivaldi, inoltre, riutilizzò la musica per le prime tre sezioni, a tutto vantaggio della coesione dell’opera. A dispetto della sua relativa inesperienza in questo genere, Vivaldi si avvale di uno stile fortemente descrittivo, aderendo perfettamente al significato del testo.

Annunci

4 pensieri su “A. VIVALDI, STABAT MATER”

  1. Hi, i believe that i noticed you visited my site so i came to return
    the choose?.I am attempting to in finding things to enhance my
    website!I suppose its adequate to make use of a few of your ideas!
    !

    Mi piace

  2. This is very interesting, You are a very skilled blogger.
    I’ve joined your feed and look forward to seeking more of your excellent post. Also, I have shared your website in my social networks!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...