F.J. HAYDN, SINFONIA N. 94

La musica di Haydn è sempre stata molto amata per il suo peculiare humor: ne è l’esempio più lampante la famosa Sinfonia “La sorpresa”. Stabilitosi a Vienna dopo la morte del principe Hesterázy, Haydn fu presto invitato a Londra dal violinista e impresario Johann Peter Solom e proprio a queste visite dobbiamo dodici nuove sinfonie, conosciute come Sinfonie londinesi, nn. 93-104. Scritte per soddisfare un pubblico variegato, di estrazione borghese, abbondano di motivi semplici e popolari inseriti in strutture di più ampio respiro. Forse per questo risultano tuttora tra le opere più celebri di Haydn. La sinfonia più nota è forse la n. 94, detta “La sorpresa”. L’appellativo rimanda a un accordo dal suono intenso che irrompe frantumando l’atmosfera fino a quel momento placida delle prime battute del secondo movimento. In una biografia di Haydn si afferma che il compositore era infastidito dall’abitudine del pubblico inglese di sonnecchiare durante i concerti pomeridiani, cui assisteva dopo aver lautamente pranzato, e che la dirompente “sorpresa” era stata concepita per provocare un brusco risveglio. Un altro autore sostiene che Haydn fosse solo “interessato a sorprendere il pubblico con qualcosa di nuovo”. Quale che sia la verità, l’espediente funziona ancora oggi.

Annunci

Un pensiero su “F.J. HAYDN, SINFONIA N. 94”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...