PILLOLE D’ARTE: LA DAMA CON L’ERMELLINO – di Michele Piattellini

Quando nel 1488 Ludovico il Moro ottenne il titolo di Cavaliere dell’Ordine dell’Ermellino dal re di Napoli, il suo amato Leonardo, lo omaggiò con il ritratto della sua donna con in braccio il simpatico animaletto. Nacque dunque uno dei più straordinari capolavori della ritrattistica di tutti i tempi: La Dama con l’ermellino.
La figura femminile è quella della bellissima Cecilia Gallerani che per secoli ha ammaliato le orde di spettatori che le si affollano davanti. Invano. A differenza della Gioconda, infatti, che ci guarda con aria ammiccante e compiaciuta, Cecilia Gallerani volta gli occhi da una parte diversa dalla nostra. Ella è fedele e dolce compagna di Ludovico il Moro la cui assenza dal quadro diventa presenza, forte e sicura, alla sinistra della nobildonna. Possiamo quindi fotografarla ammirarla ed elogiarla, il suo cuore sara’, per noi tutti,  inaccessibile, perso in pensieri inconfessabili.

 

 

ermel
Annunci