HAPPY BIRTHDAY WUNDERBAR!! – di Ferruccio Palazzesi

logowDopo un anno di Wunderbar é tempo di analisi e bilanci, ed essendo questo un articolo della sezione Scienze, non mi voglio perdere in tanti sentimentalismi, analisi sull’(eventuale)arricchimento e/o sull’aver offerto un momento di svago culturale ai nostri fans. Preferisco, infatti, soffermarmi più freddamente, ad analizzare i dati e le statistiche provenienti dal sito dell’associazione, wunderbarsi.wordpress.com, e dalla pagina Facebook. Iniziamo proprio da quest’ultima. Chiudiamo questo nostro primo anno di vita con un numero di fans della nostra pagina che si attesta a più di 400. Numero che durante i vari mesi dell’anno ha subito improvvise accelerate, ma che é rimasto in costante aumento. Il 53% percento di questo manipolo di ammiratori é maschio di cui un terzo di età compresa tra i 25 e 34 anni. Le donne sono invece il 47%…un pressoché perfetto rispetto della parità dei sessi! Anche tra le donne la percentuale tra i 25 e 34 anni e’ la più alta con il 30%. Non abbiamo, però, molto seguito nelle generazioni dei più grandi: da 45 anni in su ci segue infatti “solo” l’8.3%. Questo é anche dovuto al fatto che FB non ha grosse percentuali di iscritti di queste fasce di etá. La quasi intera totalità degli utenti e’ Italiana e abita a Siena..ma abbiamo anche fans nelle Antille Olandesi (e penso di sapere chi sia, vero Bogino?), in Messico, in Uzbekistan…e in Svizzera! (E anche qui penso di sapere chi sia!) Passiamo alla visibilità dei nostri post, dei nostri eventi e dei link. In media abbiamo una portata totale giornaliera, ovvero un numero totale di persone che riusciamo a raggiungere al giorno, fans e non, di 283 corredati da circa 10 mi piace e 2 commenti..non male per un solo anno di attivitá!! E quali sono i post che vi sono piaciuti di più? Purtroppo FB non permette un’analisi dell’intero anno di attività, ma solo degli ultimi tre mesi…e guardando questo periodo non posso che essere orgoglioso e ringraziarvi tutti. Gli articoli della sezione WunderScienze si piazzano, infatti, primo con “Il Killer Invisibile” e terzo con il tributo al Prof. Balzani. Ad interrompere l’egemonia scientifica troviamo al secondo posto l’interessante e ben documentato speciale sulla storia del disastro del Vajont di Jacopo Rossi. Tra gli eventi organizzati, invece, quello che ha ricevuto più successo, sia di pubblico reale che “virtuale”, é sicuramente “RossoInferno”, dove abbiamo abbinato varie lezioni su Dante con i quadri dell’artista Enrico Guerrini, intrattenendo il pubblico con degustazioni di alcuni vini rossi e brevi performance teatrali (grazie a Emiliana Provenzale e Martina Franchi). Formula evidentemente vincente, che proveremo a ripresentare anche per i prossimi eventi dell’anno a venire. Se siete rimasti felicemente impressionati dalle statistiche della pagina FB (noi si), aspettate quelle del sito internet…Nel primo anno di vita del nostro blog abbiamo avuto un totale di più di 23mila accessi, una media di circa 63 al giorno, con un picco massimo il 7 di Maggio 2013 con 700 accessi! La classifica degli articoli più letti sul blog é totalmente differente, sia in numeri che in contenuti, da quella della pagina FB. Dei 220 articoli da noi prodotti, suddivisi nelle varie sezioni, troviamo al primo posto la classifica sui film più belli di sempre di Michele Iovine con più di 3700 visualizzazioni, al secondo posto si piazza di nuovo Jacopo Rossi, ma questa volta con il suo reportage dalle zone terremotate emiliane. Infine, al terzo posto troviamo il “reminder” per l’evento Viva Roby! organizzato dalla Nobile Contrada dell’Aquila e dai suoi amici di sempre. Quest’ultima posizione ci fa molto piacere, in quanto ci dice di per aver contribuito, ovviamente in piccolissima parte, a far conoscere questo evento a più persone possibili.

Alla fine penso che con tutti questi dati vi ho giá ampiamente divertito…ma lasciatemi dire un’ultima, banale, ma mai scontata, cosa ad ognuno di voi: GRAZIE. Il nostro impegno sarà, anche per il nuovo anno, quello di divertirsi insieme, cercando di promuovere un po’ di cultura in questa città in difficoltà, a cui tutti noi siamo legati…e se ci continuerete a seguire ne vedremo delle belle!

P.s. Sempre dall’analisi delle statistiche siamo venuti a conoscenza della presenza del link al nostro blog sul sito dell’associazione “Pietra Serena – Siena”. Fermo restando che la nostra é un’associazione culturale totalmente atea dal punto di vista politico, ci fa comunque piacere lo spazio conferitoci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...