THE WEDDING PLANKER and the WEDDING STORMING – di Viola Lapisti

texprova1“Esercito, Matrimonio, Chiesa e Banca: i quattro cavalieri dell’Apocalisse” – Carlos Ruiz Zafón

Accade a Siena e in Toscana, nelle peggiori e nelle migliori famiglie. Le statistiche ci dicono che ci si sposa meno e sempre più tardi? La contro tendenza senese sconfessa le teorie ISTAT. A Siena sposarsi è giovane, è moda, è fashion, è cool! Ma procediamo per gradi… La dichiarazione La dichiarazione d’amore con tanto di proposta di matrimonio viene declamata in tempo reale, ovviamente, su Instagram. La fortunata riceve in dono il diamante sullo sfondo di un’amena cornice del Chianti. Modalità “Earlybird” ed eccola: la coppa riempita di champagne con all’interno una fragola e l’atteso monile (che nemmeno la plurinanellata Brooke di Beautiful!). Didascalia: #noi #amoremio #you&me #forever #amoreabollore. “Condivisione” dei preparativi I più avanguardisti sposi geek si vantano di un blog di nozze o addirittura di un sito web, creati appositamente qualche mese prima del matrimonio per presentare l’evento, per rivelare particolari in divenire di ordinaria amministrazione, pubblicare immancabili foto e divulgare interessanti informazioni, senza le quali, nessun invitato potrebbe mai andare al letto tranquillo la sera… Esistono anche portali tutti senesi che ci guidano tra i retroscena dell’evento, come il visitatissimo “NozzeGanze.it – Ovvia sposiamoci in Toscana!” che ci narra come affrontare al meglio matrimoni autoctoni pubblicando resoconti, indispensabili guide e reportage di adorabili coppie: “Le regole per essere dei perfetti invitati al matrimonio”, “Fiori per matrimonio: scegliete quelli ganzi e inusuali”, “Andrea e Chiara la coppia più ganza di San Valentino”, “Per il suo matrimonio Valentina sceglie un abito di H&M in orGanza a soli 79,95 euro”… Le Nozze Dopo aver pubblicizzato abbondantemente l’evento, curandosi di averlo reso noto soprattutto agli sfortunati che non sono stati invitati al matrimonio del secolo, gli sposi convolano a nozze. Poco importa se il rito si è svolto secondo il rito civile o cattolico, l’importante è esserci! Dunque via libera al selfie e alle foto fai da te all’abito della sposa, all’angolo degli aperitivi, alle tavolate dei soliti amici necessariamente “taggati” in tempo reale e in pose plastiche che richiamano mostri di epica memoria. Più sei in condizioni inenarrabili, più fai schifo, più sei un luminare! Una volta esistevano gli album di matrimonio, come quelli dei tuoi genitori che sfogli da piccolo, custoditi in librerie strategiche e rispolverati all’evenienza. Oggi, da queste parti, e per la gioia degli “amici”, impazzano gli album di matrimonio condivisi sui ben noti social network, fino a tramutarsi addirittura in circostanza di forte ritorno mediatico di cui parlare per le settimane avvenire. Rito simbolico Si dice “Rito simbolico” quello amministrato e/o ufficiato da un personaggio picaresco vivente, della propria realtà quotidiana. Questo rito non ha valenza legale, ma per l’appunto simbolica per chi lo sceglie. Non ci sono discriminazioni di genere, di religione, di età, di contrazione di pregressi matrimoni. Viene eseguito con o senza la presenza di testimoni o invitati e si svolge in un luogo accuratamente scelto dalla coppia per la propria valenza “simbolica”… Approfitto della piattaforma multimediale interattiva via web per invitare tutti i wunderlettori al matrimonio del mio miglior amico, ufficiato dal Sig. Paolo Bencini (meglio noto come “Paolone del Ponte” – di Romana) nell’Entrone del Palazzo Comunale oggi, giovedì 3 Aprile 2014 alle ore 18.00. Chi viene, porti da bere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...